Depressione

Tutti i Servizi
depressione
DEPRESSIONE

La depressione è una malattia del tono dell’umore, cioè di quella funzione psichica che accompagna l’adattamento al nostro mondo interno, psicologico e a quello esterno: il tono è alto quando siamo in condizioni piacevoli, va verso il basso quando viviamo situazioni sgradevoli. 

Il disturbo depressivo è tra le malattie mentali più diffuse nel mondo e in continua crescita. In Italia ne soffre il 15% della popolazione. Nel mondo si stima che ci siano 350 milioni di persone che ne soffrono, senza distinzione di sesso, età, stato sociale. 

La depressione causa effetti importanti sulla vita delle persone e può portare ad un notevole deterioramento nel funzionamento psicosociale, fino al suicidio, nei casi più gravi. Questo quadro si aggrava se si considera il carattere ricorrente della depressione, per cui chi ne ha sofferto una volta, ha un'altra probabilità di ammalarsi di nuovo. 

Chi soffre di depressione sperimenta angoscia persistente, perdita di interesse nelle attività che normalmente danno piacere e difficoltà nello svolgimento anche delle più semplici azioni quotidiane, per almeno due settimane, a volte con conseguenze negative sulle relazioni interpersonali. 

Le persone che soffrono di depressione si percepiscono come inadeguate e senza valore, considerano l’ambiente circostante come “ostile” e non supportivo e il futuro appare incerto e pieno di difficoltà. Nello specifico, sperimentano alcuni dei seguenti sintomi: perdita di energia, cambiamento dell’appetito, insonnia o ipersonnia, ansia, ridotta concentrazione, indecisione, irrequietezza, senso di inutilità, senso di colpa o di disperazione, pensieri di autolesionismo o suicidio.

Le idee di morte sono intrinseche alla patologia depressiva, caratterizzata da temi di colpa, indegnità, rovina e sono sostenute dalla convinzione che non vi sia altra via d’uscita dalla condizione di sofferenza e che, quindi, l’unico modo per alleviare il dolore emotivo e non rappresentare più un peso per gli altri sia quello di suicidarsi.

I pensieri che causano la depressione, chiamati Pensieri Automatici Negativi (PAN), sono soprattutto di autocritica, negativi, con temi di fallimento, insuccesso, incapacità, indegnità, non amabilità. Il tema centrale è la perdita.

Le cause della depressione sono bio-psico-sociali. Le ricerche hanno scoperto due cause principali:

  • il fattore biologico, per cui alcuni hanno una maggiore predisposizione genetica verso questa malattia;
  • il fattore psicologico, per cui le nostre esperienze (particolarmente quelle infantili) possono portare ad una maggiore vulnerabilità acquisita alla malattia.
Il fattore scatenante è spesso qualche evento stressante o qualche tensione importante che turba la nostra vita e che è valutata in termini di perdita importante e non accettabile.

Per essere diagnosticata la depressione i sintomi che devono essere presenti sono riportati di seguito.
Almeno uno dei due criteri tra:
  • Umore depresso per la maggior parte del giorno, quasi tutti i giorni (la persona si sente triste, vuota, disperata, oppure tende al pianto e alla lamentazione).
  • Marcata diminuzione di interesse o piacere per tutte o quasi tutte le attività che prima interessavano e davano piacere. Molto frequentemente si presentano l’anedonia (stanchezza, affaticamento, mancanza di energie) e la demotivazione.
Almeno tre dei seguenti criteri:
  • Aumento o una diminuzione significative dell’appetito e quindi del peso corporeo senza essere a dieta.
  • Insonnia o ipersonnia quasi tutti i giorni.
  • Rallentamento o agitazione psicomotori.
  • Disturbi del sonno (dorme di più o di meno o si sveglia spesso durante la notte o non riesce ad addormentarsi o si sveglia precocemente).
  • Faticabilità o mancanza di energia.
  • Ridotta capacità di pensare o di concentrarsi, mantenere l’attenzione e prendere decisioni.
  • Pensieri ricorrenti di morte o di suicidio, che possono andare da un vago senso di morte e desiderio di morire fino all’intenzione di farla finita con una vera e propria pianificazione e tentativi di suicidio.

Per qualsiasi Informazione o per fissare un appuntamento non esitare a contattarmi..